CAMPIONI D'ITALIA, CAMPIONI D'ITALIA, CAMPIONI D'ITALIA!

Il Palameda è il palcoscenico della partita decisiva per l’assegnazione dello scudetto Serie A Fipic 2021. “Lontani con lo sguardo, vicini con il cuore” recita uno striscione sugli spalti vuoti causa Covid, ma nonostante questo i nostri tifosi riescono a farci sentire la loro vicinanza. Gara 3, una partita da vincere per coronare il sogno. Palla a due, l’ultima partita della serie finale ha inizio. Prova a scappare subito Santo Stefano con un parziale di 6 a 0, rispondiamo con un contro parziale che ci porta in vantaggio. Difesa, gran gioco di squadra, percentuali di tiro molto alte ci permettono minuto dopo minuto di aumentare il nostro vantaggio. Il tabellone a fine primo tempo segna 45 a 22 per Briantea84. L’obiettivo si avvicina, il secondo tempo inizia con un tentativo di rimonta da parte di Santo Stefano che si riporta fino al meno 11. Rispondiamo con una serie di canestri fondamentali che ci permettono di allungare di nuovo, un gap che col passare dei minuti diventa irrecuperabile. 73 a 56: SIAMO CAMPIONI D’ITALIA

"Grandissime emozioni, tornare a vincere ed alzare un trofeo così importante in quest anno difficile mi rende orgoglioso ed euforico per questo success. Un ringraziamento speciale a tutte persone che mi hanno sostenuto in questo percorso, ai miei compagni di squadra, allo staff e a tutti i tifosi che sono riusciti sempre a farci sentire il loro sostegno. GRAZIE"

Una stagione fondamentale per la mia carriera, la stagione del ritorno in campo dall’infortunio che mi ha tenuto per più di un anno lontano dai campi. Emozioni, concentrazione, determinazione, adrenalina, una nuova sfida da affrontare: ritornare in campo e dimostrare il mio valore. Le sensazioni dell’esordio stagionale, il 13/11/2020, durante la Final 4 di Coppa Italia sono ancora vivide, le emozioni che ho provato nel poter tornare a fare ciò che amo di più sono difficilmente esprimibili a parole. Un esordio che è stato vincente, grazie al successo della Coppa Italia di Grottaglie nella finale contro Santo Stefano Avis. Il modo migliore per ricominciare che ha dato grande entusiasmo per preparare il campionato Fipic 2021. Causa Covid e relative restrizioni il campionato è stato giocato secondo una nuova formula, caratterizzata da un doppio girone da 4 squadre. La fase a gironi l’abbiamo completata a punteggio pieno, grazie a sei successi su 6 partite, vittorie che ci hanno permesso di affrontare la seconda fase da testa di serie. Coi quarti di finale il campionato è entrato nel vivo, il valore delle sfide si è elevato e abbiamo superato il turno con un doppio successo in terra sarda contro la Dinamo Lab Sassari. L’imbattibilità è continuata anche durante le semifinali che ci ha visto opposti alla Deco Amicacci Giulianova, una serie ostica decisa da un grande lavoro di squadra che ci ha proiettati in finale. UnipolSai Briantea 84 vs Santo Stefano Avis è la finale del campionato Fipic 2021, il rematch dell’ultima finale scudetto. La voglia di rivincita e di ricucire lo stemma tricolore sulla nostra divisa è incredibile, la serie si prospetta equilibrata, i dettagli faranno la differenza. Gara 1 è un match difficile, dove la tensione per la posta in palio la fa da padrona, che si conclude con la sconfitta all’overtime, la prima partita persa dell’intero campionato nel momento peggiore. Gara 2 è decisiva per mantenere in vita le nostre speranze e grazie a una prestazione corale di gran livello riusciamo a portare a casa la vittoria. Gara 3 è storia, la vittoria che ci laurea campioni d’Italia
 

Finale Scudetto

NEXT

UnipolSai Briantea84 Cantù
VS
S. Stefano Avis

Sat.04.2021

Latest Post